Salta al contenuto principale

Reti

Immagine Reti

L’Area Reti contiene al suo interno competenze consolidate e progetti relativi all’ideazione, implementazione e gestione delle reti di telecomunicazione fisse e all’ibridazione di queste reti con altre tipologie di rete (es. Smart Grid). Tra le competenze dell’Area vi è la progettazione di architetture di rete, l’ottimizzazione delle risorse e la gestione dell'informazione a tutti i livelli della Pila OSI. L’Area si occupa anche di Net Neutrality con particolare riferimento alla proposizione di tecniche per la verifica del Traffic Management.

 

Con lo sviluppo del 5G, dell’IOT e dei relativi servizi, l’area Reti sta coltivando competenze che, da una parte, siano in grado di affrontare il tema delle reti ibride fisso/mobile (il paradigma 5G prevede infatti reti complesse di questo tipo), e, dall’altro, consentano di sviluppare e utilizzare le componenti software di virtualizzazione e gestione delle reti che avranno un ruolo sempre maggiore, con l’avvento del paradigma 5G.

 

  1. la qualità della rete fissa e mobile e dei servizi;

  2. l’IOT, con particolare riferimento alle smart grid;

  3. le applicazioni nei settori verticali del 5G;

  4. la gestione del traffico dati con tecniche Software Defined Network (SDN) e Network Function Virtualization (NFV);

  5. uso di metodologie di AI e “deep learning” nella gestione delle reti 5G.

 

Le tecnologie 5G e IoT, che ricadono principalmente nelle competenze di questa area, sono per loro natura trasversali a molti settori economici. Per questo motivo, quest’area è tra le più interessate dall’azione di ampliamento della platea di soggetti pubblici con cui attivare nuovi progetti. Ne è buon esempio la convenzione sottoscritta con il Ministero delle infrastrutture e dei trasporti (Mit) e il Mise sulle Smart Road.

 

La FUB ha svolto e continua a svolgere attività di ricerca in questa Area, come testimoniato ogni anno dalle pubblicazioni su rivista e per conferenza, anche in collaborazione con altri enti scientifici internazionali e con la partecipazione in progetti Europei.

Progetti

Agcom


Attuazione e gestione di quanto previsto dalla Del. Agcom n. 244/08/CSP e s.m.i. in materia di servizi di accesso ad Internet da postazione fissa, effettuando misure di network performance sia presso l’utente, sia presso punti di misura regionali.

Ministero dello sviluppo economico


Monitoraggio e verifica dei progetti aggiudicati nell’ambito di sperimentazioni pre-commerciali nella disponibilità di spettro radio 3.6 - 3.8 GHz. Avviso pubblico del 16 marzo 2017 (Determina Direttoriale Prot. n 18436).

Ministero dello sviluppo economico


Il Progetto prevede attività di supporto al Ministero per lo sviluppo economico (Dgscerp) per la liberazione della banda 700 MHz e riallocazione al 5G e per lo sviluppo di reti, servizi e applicazioni 5G in Italia (comma 1039 della legge 205/2017).

Ministero dello sviluppo economico


Il Progetto prevede il supporto al Ministero dello sviluppo economico in attività utili alla diffusione del 5G, attraverso la realizzazione di sperimentazioni e laboratori specifici e all'efficiente gestione dello spettro (comma 1041 della legge 205/2017).