L’evoluzione del mercato dei nuovi servizi a banda ultralarga porta con sé l’esigenza di un forte rinnovamento delle reti TLC, in termini di funzionalità, prestazioni, sistemi di gestione e monitoraggio e offerta al cliente finale.

Le reti in rame, così come sono realizzate oggi, costituiscono uno dei maggiori limiti alla capacità della rete d’accesso, ancor più rispetto ai nuovi servizi over the top (cloud computing, social network, video-streaming, ecc.) che stanno portando a un’esplosione della domanda di banda.

Il passaggio alla rete di accesso di nuova generazione (Next Generation Network Access, NGAN) potrà trarre vantaggio da un’ampia diffusione della fibra ottica in prossimità dell’utenza finale. Varie sono le soluzioni praticabili: Fiber to the Home (FTTH); Fiber to the Building (FTTB); Fiber to the Curb (FTTC) e poi rame fino all’utente (ad esempio con tecnologia VDSL2 Vectoring). La fibra, inoltre, può essere utilizzata con connessioni punto-punto o punto-multipunto in tecnica Gigabit Passive Optical Network (GPON).

La rete ottica permetterà un forte miglioramento della rete per la banda mobile, sia di terza che di quarta generazione, perché permetterà la connessione di tutte le base station con flussi ad altissima capacità.

La migrazione verso le tecnologie a pacchetto dovrà soddisfare le esigenze di molti servizi che richiedono specifiche caratteristiche in termini di qualità e affidabilità, tipiche delle reti a circuito, e questo implica la necessità di individuare nuove tecniche e protocolli di instradamento (dal Multi Protocol Label Switching al Carrier Ethernet e al Generalized Multi Protocol Label Switching fino all’Optical Burst Switching e all’Optical Packet Switching).

Progetti

  • Convenzione ISCTI

  • (rispArmio energeTico e sostEnibilità dei costi delle reti fisse di NuovA generazione)
    Convenzione ISCOM

  • VII Programma Quadro 

Progetti conclusi

  • (Analisi Tecnico Economica sullo sviluppo delle reti e dei servizi di Nuova generAzione)
    Convenzione ISCOM

  • Convenzione ISCOM

  • (Building the Future Optical Network in Europe)
    VII Programma Quadro 

Ricerche correlate

La FUB studia molte tematiche riguardanti le tecnologie per le reti NGN, avvalendosi di molte sperimentazioni effettuate nel laboratorio ISCOM-FUB NGN.

Recentemente è stato realizzato uno studio sulle prestazioni di reti di comunicazione wireless per applicazioni di smart metering.