URBAN
UltraReliable Broadband Access Networks

 

Programma di finanziamento
(e relativo sottoprogramma)
Convenzione ISCTI-FUB
Durata 1 maggio 2015 - 31 gennaio 2016
Partecipanti

Fondazione Ugo Bordoni
ISCTI

Il progetto mira ad individuare le tecniche e le metodologie più promettenti per l’accesso radio alle reti di nuova generazione (5G) con caratteristiche di banda ultralarga e di altissima affidabilità. L’architettura della rete d’accesso sarà, per la sua stessa natura, di tipo eterogeneo, ovvero basata sull’utilizzo integrato e complementare di diverse reti e tecniche d’accesso. In questo contesto, l’attività del progetto comprenderà una prima fase di studio partendo dalla letteratura specialistica disponibile, a cui seguirà una fase di applicazione ad alcuni casi specifici di particolare interesse.

Nel panorama molto complesso e articolato degli studi relativi all’evoluzione delle reti radio verso architetture eterogenee, dinamiche e flessibili, il progetto si concentra su alcuni ambiti di studio specifici che si esplicano nell’obiettivo di indagare:

  1. il ruolo e l’impatto dell’impiego di tecniche di trasmissione per sistemi distribuiti di antenne sulle architetture di rete. Tali tecniche rappresentano un’evoluzione del concetto tradizionale di antenna e consentono di instaurare comunicazioni con elevati livelli di capacità e/o affidabilità;
  2. il ruolo delle tecniche evolute per la gestione e la configurazione delle reti (es. Software Defined Network, Network Function Virtualisation) per rispondere esigenze dell'utente in un contesto di gestione dinamica delle risorse;
  3. la contestualizzazione dello sviluppo tecnologico delle reti verso il 5G nell’ambito regolatorio nazionale e internazionale.

Rientra inoltre tra gli obiettivi del progetto l’analisi metodologica - per cui gli obiettivi sopra elencati sono da considerarsi funzionali - delle strategie di ottimizzazione per l’impiego delle risorse disponibili (spettro, tecnologie, infrastrutture) in funzione delle esigenze di qualità degli utenti.

La FUB produrrà i seguenti elaborati tecnici (deliverable):
D1 Il contesto HetNet nell’ambito 5G
D2 Le tecniche di trasmissione per sistemi distribuiti di antenne
D3 Tipologie HetNet nel contesto ultrabroadband e ultrareliability
D4 Studio di algoritmi per l’ottimizzazione di reti HetNet
D5 Approccio SDN per reti HetNet
D6 Ottimizzazione di reti HetNet in termini spettrali e capacità trasmissive
D7 Capacità trasmissive e interferenze in contesti LoS e NLoS
D8 Descrizione di procedure SDN in un contesto HetNet
D9 Gli aspetti regolamentari che deriveranno dal 5G