Salta al contenuto principale

Attività per il cittadino

Immagine Cittadino

Lo Statuto della FUB prevede che le attività della Fondazione siano rivolte principalmente alle Pubbliche Amministrazioni e alle Autorità indipendenti, con l’intento di fornire supporto tecnico-scientifico per la digitalizzazione dei servizi e per favorire la diffusione della cultura digitale e con l’obiettivo di valorizzare i benefici dell’innovazione per lo sviluppo e la modernizzazione del Paese, per la tutela del cittadino e per il consolidamento delle istituzioni democratiche.

 

La crescente pervasività dell’ICT e la conseguente digitalizzazione dei servizi offrono nuove opportunità alle pubbliche amministrazioni per dotarsi di strumenti innovativi destinati ai cittadini. Al fine di favorirne l’utilizzo è necessario promuovere la fiducia nelle reti digitali, garantendo un adeguato livello di sicurezza e l’osservanza dei diritti fondamentali nel cyberspazio, con un’attenzione particolare alla tutela della privacy.

 

La Fondazione Ugo Bordoni promuove lo sviluppo armonico del settore ICT fornendo il proprio supporto tecnico-scientifico negli ambiti della QoS e della sicurezza informatica agli operatori, alle PA e alle Autorità Indipendenti preposte alla tutela del cittadino. Inoltre, la FUB declina la propria missione statutaria progettando e gestendo servizi destinati direttamente ai cittadini per conto delle PA istituzionalmente preposte.

 

Progetti

Operatori servizi LTE, Ministero dello sviluppo economico


HELP Interferenze è il servizio di assistenza ai cittadini che riscontrano disturbi alla TV digitale terrestre dovuti alle interferenze tra i segnali LTE dei sistemi di telefonia mobile di quarta generazione e quelli televisivi. 

Agcom


Attuazione e gestione di quanto previsto dalla Del. Agcom n. 244/08/CSP e s.m.i. in materia di servizi di accesso ad Internet da postazione fissa, effettuando misure di network performance sia presso l’utente, sia presso punti di misura regionali.

Ministero dello sviluppo economico


Servizio per salvaguardare la privacy dei cittadini e regolamentare l'attività di telemarketing.

La crescente pervasività dell’ICT e la digitalizzazione dei servizi offrono nuove opportunità ai cittadini, per contro pongono anche nuove sfide sull’uso consapevole della tecnologia tra i consumatori e tra gli operatori economici.

 

La società dell’informazione modifica il concetto di cittadinanza e la definizione dei diritti, rappresentando un’occasione unica per le pubbliche amministrazioni per dotarsi di strumenti innovativi adeguati ai tempi e per ridurre le distanze tra stato e cittadino.

 

Allo stesso tempo affinché le opportunità non diventino rischi è necessario rafforzare la fiducia nelle reti digitali, garantendo un adeguato livello di sicurezza informatica e l’osservanza dei diritti fondamentali nel cyberspazio, con un’attenzione particolare alla tutela della privacy.

 

La Fondazione Ugo Bordoni promuove lo sviluppo armonico del settore ICT fornendo il proprio supporto tecnico-scientifico negli ambiti della QoS e della sicurezza informatica agli operatori, alle PP.AA. e alle Autorità Indipendenti preposte alla tutela del cittadino.

 

FUB si impegna anche a favorire la consapevolezza dei cittadini circa i propri diritti e ad accompagnarli nella comprensione della regolamentazione vigente in materia di comunicazione elettronica, fruizione dei media audiovisivi e privacy.

 

Forte delle proprie competenze e della consolidata esperienza in questi ambiti, la Fondazione inoltre:

  1. tutela i cittadini mettendo in campo strumenti innovativi, accessibili, efficienti e di alta qualità;

  2. favorisce l’educazione alla fruizione dei servizi digitali e l’educazione alla legalità;

  3. sostiene azioni mirate per migliorare l’accesso ai beni e servizi e rimuove gli ostacoli allo sviluppo dell’economia digitale.