Salta al contenuto principale
Seminario FUB 4 aprile
 

Seminari Bordoni: "5G e Net Neutrality"

Con il patrocinio del Ministero dello sviluppo economico

4 aprile 2019
ore 08.30-13.30

 

Oratorio del Gonfalone
Via del Gonfalone, 32A - Roma

 

 

 

Registrazione e Welcome coffee

 

APERTURA DEI LAVORI

Introduce

"5G & Net Neutrality"

Maurizio Dècina, Presidente Comitato scientifico FUB
 

Coordina

Vittorio Trecordi, Comitato scientifico FUB
 

“5G: INNOVAZIONE TECNOLOGICA E REGOLAZIONE”

Interventi

“5G and Net Neutrality: Technological innovation and Regulation”

Stefan Lechler, Head of Unit (acting) Electronic Communications Policy - DG CNECT
 

"La superstizione della neutralità delle regole"

Fabio Bassan, Università Roma Tre
 

"A modular, layered neutrality for 5G? … and what about best effort (IAS)?"

Nicola Blefari Melazzi, Università di Roma “Tor Vergata” e Direttore CNIT
 

"5G, Net Neutrality e Concorrenza"

Filippo Arena, Segretario generale AGCM
 

"Evoluzione della Regolazione e Net Neutrality"

Antonio Nicita, Commissario AGCOM
 

TAVOLA ROTONDA “WEB, NUOVI VERTICALI E 5G ALLA PROVA DELLA NET NEUTRALITY”

Modera

Elio Salvadori, Direttore CREATE-NET Research Center - FBK
 

Partecipano

Dino Bortolotto, Presidente Assoprovider
 
Renato Brunetti, Vicepresidente Aiip
 
Luca Mastrantonio, Head of Proof of Concept & Minimum Viable Product - Innovation & Product Lab, Enel X
 
 
Maurizio Goretti, Direttore generale Namex
 
Pietro Guindani, Presidente Asstel
 
Francesco Lilli, Head of Advanced E/E - CRF, Cluster trasporti
 
Alberto Sanna, Direttore Center for Advanced Technology in Health & Wellbeing - San Raffaele

 

TAVOLA ROTONDA “INNOVAZIONE, REGOLE E DIRITTI: QUALI RISPOSTE DALLA POLITICA?”

Modera

Raffaele Barberio, Direttore Key4Biz

 

Partecipano

On. Alessio Butti, Vicepresidente Commissione Ambiente, territorio e lavori pubblici
 
On. Antonello Giacomelli, Commissione Trasporti, poste e tlc
 
On. Mirella Liuzzi, Segretario di presidenza della Camera
 

CONCLUSIONI

Antonio Sassano, Presidente Fondazione Ugo Bordoni

 

La rete 5G è una complessa “rete di reti”, diverse e tra loro interoperanti che, grazie agli algoritmi che la gestiscono e la ottimizzano, viene “vista” dai servizi e dalle applicazioni come una rete unica. Ogni servizio vede una “porzione virtuale” della rete (“slice”) e la gestione del traffico è totalmente controllata da algoritmi di orchestrazione.

 

Riteniamo quindi che il tema della Net Neutrality, che è stato tema di discussione nei precedenti anni, a livello europeo e internazionale, debba essere declinato nel nuovo scenario che si verrà a creare con le reti di quinta generazione.

 

I principi generali della Net Neutrality debbono essere riletti alla luce delle caratteristiche del 5G, dove i servizi specializzati divengono la regola?

Si tratta della fine della Net Neutrality? Oppure il concetto di neutralità va portato a un livello più generale ed applicato al funzionamento corretto ed “accountable” degli algoritmi di orchestrazione?

 

A questo tema, che è al tempo stesso tecnologico, giuridico e regolatorio, la FUB dedicherà il suo primo Seminario Bordoni del 2019.

 

AGENDA DELL'EVENTO

 

REGISTRATI SU EVENTBRITE

 

 

Linee 64 - 40 - 916 - 62 - 46 - Fermata Chiesa Nuova

 

Nei pressi dell’Oratorio è funzionante h24 il garage Via Giulia accessibile dal Lungotevere.