Salta al contenuto principale
 
Progetto
COMMA 147
Attuazione Comma 147 legge n. 190/2014 – Riforma emittenza locale
Concluso
Committenza
Ministero dello sviluppo economico
Obiettivi

Gli obiettivi del Progetto prevedevano che la FUB fornisse al Ministero tutti gli strumenti tecnici e operativi necessari per la realizzazione del dettato del co. 147 legge 23 dicembre 2014 n. 190 relativo alla riforma dell’emittenza televisiva locale.

Impatto

La realizzazione degli obiettivi di progetto è finalizzata a definire il riordino del comparto dell’emittenza locale attraverso un processo che ha coinvolto sia gli operatori di rete televisivi che i Fornitori di Servizi Media Audiovisivi operanti in ambito locale, nell’ottica di predisporre tutto il sistema dell’emittenza sia nazionale che locale alla futura cessione della banda a 700 MHz, processo che dovrà essere realizzato, nei prossimi anni, in coerenza con quanto disposto a livello europeo.

Descrizione

Per la realizzazione degli obiettivi previsti dalla norma la Fondazione, su formale incarico del MiSE (DGSCERP), ha articolato il progetto COMMA147 nelle seguenti attività:

  1. partecipazione al Tavolo tecnico istituito dal Ministero per lo svolgimento di funzioni di supporto tecnico alle scelte istituzionali derivanti dagli obblighi di legge sia per quanto attiene ai temi relativi agli operatori di rete che ai fornitori di servizi di media audiovisivi (FSMA);
  2. supporto al Ministero nella predisposizione delle linee guida relative alla formazione delle graduatorie regionali per l’assegnazione dei diritti d’uso di frequenze coordinate per il servizio televisivo digitale terrestre ad operatori di rete tv operanti in ambito locale, con la valutazione dei parametri previsti dalla norma per l’assegnazione di frequenze a nuovi operatori di rete;
  3. supporto al Ministero nella predisposizione delle linee guida relative alla formazione delle graduatorie regionali dei Fornitori di Servizi Media Audiovisivi
  4. supporto al Ministero nella predisposizione dei bandi di gara sia per l’assegnazione di frequenze coordinate che per l’attribuzione di capacità trasmissiva ai FSMA;
  5. progettazione e realizzazione delle procedure informatiche, dei relativi database e dell’interfaccia web per la presentazione on-line delle domande di partecipazione ai diversi bandi di gara;
  6. gestione informatica delle domande di partecipazione ai diversi bandi, attività di Help Desk e assistenza all’utenza;
  7. studio e implementazione di opportuni algoritmi di calcolo necessari all’elaborazione delle graduatorie per i FSMA finalizzati alla predisposizione delle graduatorie stesse;
  8. partecipazione, con atto formale di nomina, alle Commissioni di valutazione delle domande per l’assegnazione di diritti d’uso di frequenze coordinate;
  9. studio e implementazione di opportuni algoritmi per il calcolo delle coperture radioelettriche e verifica del rispetto dei Punti Di Verifica (PDV) in base alla delibera AGCOM 402/15/CONS.
Competenze