Salta al contenuto principale
 

Società dell'Informazione e aspetti d'Utente

Lo sviluppo delle tecnologie, dei sistemi e dei servizi di nuova generazione richiede l'applicazione di paradigmi incentrati sull’utilizzatore finale, sulle caratteristiche dell’utente e su requisiti definiti in termini di prestazioni complesse orientate agli stakeholder oltre che al sistema tecnologico. Per sviluppare e introdurre con pieno successo l’innovazione digitale all’interno degli ambienti operativi d’imprese e Pubbliche Amministrazioni, limitando il rischio di rigetto o uso inconsistente, le criticità progettuali possono essere individuate e affrontate con un approccio sistemico e multidisciplinare, in cui l’utente ricopre un ruolo centrale (User Centred Approach), importante quanto la tecnologia.

 

Le tematiche affrontate includono:

  1. studio dei requisiti di utente per la realizzazione di smart and resilient building;

  2. interaction design, modelli utente e scenari operativi per sistemi innovativi speech-based;

  3. studio della user experience di cittadini, medici e strutture sanitarie con il Fascicolo Sanitario Elettronico;

  4. esame del segmento di utenza costituito dai giovani in età scolare con indagini sul campo in situazioni di e-learning del tipo classe 2.0 (KidLab Media Research);

  5. comportamenti e aspettative delle fasce anziane della popolazione nel campo dell'e-health e dell’invecchiamento attivo;

  6. studi sui comportamenti e sulle aspettative degli utenti nei riguardi dei nuovi servizi televisivi in vista della cessione della banda 700 MHz al mobile.

L'obiettivo è la costituzione di una base di conoscenza consolidata circa i comportamenti e le aspettative degli utenti in merito all’impiego delle tecnologie dell’informazione e della comunicazione, che possa essere presa come riferimento strategico per le decisioni e la pianificazione di politiche sociali.

 

Altro obiettivo strategico, complementare al precedente, è quello di mettere a fuoco i fattori che favoriscono l’adozione, un elevato grado di utilizzo dei servizi e la soddisfazione dell’utente nell’interazione con i servizi stessi.