Salta al contenuto principale
 
Progetto
5GE2E
5G end-to-end platform
Concluso
Committenza
Ministero dello sviluppo economico
Obiettivi

Obiettivo del Progetto è di integrare i laboratori 5G-ready già presenti presso l’ISCOM con un’architettura distribuita per lo svolgimento di analisi simulative e sperimentali  adattabili a molti degli scenari che caratterizzeranno le reti 5G dei prossimi anni.  

Impatto

La piattaforma realizzata negli ambienti ISCOM, consiste in una rete sperimentale che rappresenta una rete di trasporto ottimizzata per funzionare come backhauling per base station wireless 5G, con una serie di strumenti analitici e simulativi per studiare tutte le possibili architetture di rete ibride wireless e gli scenari interferenziali.

Descrizione

L’ambiente5G ready realizzato è basato sui seguenti tre pilastri:

  1. un’infrastruttura di rete core-metro-access, essenzialmente preesistente a questo Progetto, nella quale è stata integrata una nuova rete NG-PON2 configurata per gestire il trasporto delle informazioni  (backhauling) verso le reti wireless disponibili nei prossimi anni in ambito 5G, con specifici KPI richiesti dalle release dei nuovi sistemi wireless;
  2. un insieme di tool analitici e simulativi che permettono di studiare le prestazioni di reti wireless con topologie complesse in termini di copertura e di consumi energetici, considerando sia le bande radio oggi disponibili sia quelle di prossima utilizzazione;
  3. metodologie per la caratterizzazione del canale, specialmente per le alte frequenze su cui il comportamento della propagazione ha ancora degli aspetti non facilmente descrivibili per la presenza di molti fenomeni con comportamento aleatorio.

Mediante l’infrastruttura 5G ready sono stati già effettuati diversi studi e sperimentazioni che hanno portato alla pubblicazione su riviste e conferenze internazionali. Tali studi coprono alcune delle tematiche sul 5G che vengono in genere comprese in tre macro categorie: Enhanced Mobile Broadband(eMBB), Massive machine type communications (mMTC)e Ultra-reliable and low latency communications (URLLC).

Competenze