La pianificazione delle frequenze televisive

Mercoledì 23 aprile 2008 si è tenuto a Roma, presso il Centro Congressi Palazzo Rospigliosi Sala delle Statue, l'incontro con Roland Beutler sul tema La pianificazione delle frequenze televisive, sesto appuntamento del ciclo dei Seminari Bordoni 2008 .

Dopo l'introduzione del Prof. Antonio Sassano, Roland Beutler (Südwestrundfunk) ha presentato il suo contributo dal titolo Frequency planning by means of high dimensional optimisation (Slide).

Beutler, tratteggiato lo scenario conseguente al Piano di Ginevra, è passato ad approfondire gli aspetti di impostazione del problema della massimizzazione della disponibilità spettrale in presenza di vincoli internazionali di non interferenza.

All'esposizione di Roland Beutler ha fatto seguito un intervento di Cristiano Passerini (FUB) e la consueta discussione con gli intervenuti a infine concluso la prima sessione del seminario.

Mario Frullone (FUB) ha aperto la sessione pomeridiana introducendo gli interventi di Antonio Sassano (FUB) e Piero De Chiara (DGTVi), per passare poi alla Tavola Rotonda Verso una televisione tutta digitale: obiettivi di servizio e ottimizzazione nazionale delle risorse, cui hanno partecipato con i loro contributi:

  • A. Sfameli (Ericsson)
  • M. Montagna (Alcatel-Lucent Italia)
  • F. Berrini (Aeranti-Corallo)
  • S. Selli (FTR)
  • F. Rossi (Dfree)
  • A. Lombardi (H3G)
  • R. Pacini (Rete A)
  • M. Mezzetti (Mediaset)
  • R. Serafini (RAI)
  • F. Troisi (Ministero delle Comunicazioni)

A. Sassano

Fondazione Ugo Bordoni - Introduzione

R. Beutler

Südwestrundfunk - Parte Prima

R. Beutler

Südwestrundfunk - Parte Seconda

R. Beutler

Südwestrundfunk - Parte Terza

A. Sassano

Fondazione Ugo Bordoni

P. De Chiara

DGTVi

M. Montagna

Alcatel-Lucent Italia

F. Berrini

Aeranti-Corallo

S. Selli

FTR

F. Rossi

Dfree