Servizi informativi e profilazione automatica dell’utente

Mercoledì 13 febbraio 2008 a Roma, come consuetudine presso il Centro Congressi Palazzo Rospigliosi, si è tenuto il terzo appuntamento del ciclo dei Seminari Bordoni 2008.

Il tema dei Servizi informativi e profilazione automatica dell’utente è stato illustrato da BARRY SMYTH, uno dei massimi specialisti mondiali di intelligenza artificiale e sistemi adattativi applicati alle tecniche di accesso personalizzato all'informazione. Partendo da tre specifici spunti Smyth ha delineato un articolato quadro delle problematiche da affrontare nell'ottica del Personalized Information Access e delle conseguenti soluzioni tecnologiche adottate, riservando una attenzione particolare al bilanciamento tra efficacia di queste ultime e garanzia di tutela della privacy degli utenti.

Terminata la sua esposizione, Smyth è stato impegnato nella successiva discussione, rispondendo alle numerose domande dei presenti in sala. La prima sessione si è quindi conclusa con l'intervento di Claudio Carpineto dal titolo: Implicit user feedback in information retrieval.

Nella sessione pomeridiana, introdotta e moderata da Francesco Siliato, si è tenuta la tavola rotonda Profilazione dell’utente: servizi informativi più efficaci e fruizione più consapevole? a cui hanno partecipato, con i loro contributi:

  • Mario Abis (Makno)
  • Paola Cagliani (Vodafone)
  • Robert Castrucci (ISIMM)
  • Giampaolo Leone (Telecom)
  • Giuseppe Sangiorgi (Qualità Rai)
  • Giovanni Buttarelli (Garante per la protezione dei dati personali)

M. Dècina

Fondazione Ugo Bordoni

B. Smyth

Università di Dublino - Parte Prima

B. Smyth

Università di Dublino - Parte Seconda

C. Carpineto

Fondazione Ugo Bordoni

F. Siliato

Fondazione Ugo Bordoni

M. Abis

Makno

G. Leone

Telecom

P. Cagliani

Vodafone

G. Sangiorgi

Qualità RAI

G. Buttarelli

Garante per la protezione dei dati personali