Comunicazioni Machine-to-Machine. Le necessarie sinergie istituzionali

Mercoledì 25 marzo 2015 - ore 14.30
Aula Magna Mario Arcelli - LUISS Guido Carli
Viale Pola, 12 - Roma

Il seminario desidera approfondire i nuovi scenari applicativi e le opportunità offerte dalle soluzioni tecnologiche in ambito Machine to Machine, in un contesto generale in rapida evoluzione, che vede avvicinarsi tra loro soggetti tradizionalmente considerati separati. L’obiettivo è aprire il dibattito tra settori industriali diversi (TLC, ICT, GAS, Energia, Automotive, etc.) che grazie alle nuove tecnologie possono arrivare a condividere obiettivi e necessità.

Il concetto di Smart Grid rappresenta un primo esempio di realizzazione di questo tipo di integrazione: l’evoluzione delle reti di distribuzione dell’energia che si associa con le nuove tecnologie di trasferimento delle informazioni “da macchina a macchina”.

In questo contesto, all’evoluzione delle tecnologie si associano, inevitabilmente, nuove esigenze di carattere regolatorio e normativo: la centralità del ruolo delle Autority coinvolte e del Ministero viene, quindi, rafforzata dalla necessità di armonizzare le regole e le norme vigenti alle nuove esigenze dell’industria.

Sono questi i temi che si intendono affrontare in un convegno non rivolto esclusivamente a specialisti e tecnologi, con l’obiettivo di dare il via ad una discussione su quali debbano essere le sinergie da sviluppare sul tema delle comunicazioni M2M fra le istituzioni e i settori industriali coinvolti.

Di seguito le tracce audio degli interventi.

Alessandro Luciano
Guido Bortoni
Luigi Dallai
Alessandro Ortis
Mario Frullone
Enrico Valigi
Stefano Besseghini
Donatella Proto
Rita Forsi
Maurizio Mensi
Marcello Capra
Alessandro Luciano
Antonello Soro
Angelo Cardani