Prime prove di 5G: la nostra vita finisce in rete