Registro Pubblico delle Opposizioni

25 ottobre 2018

Modifiche al decreto del Presidente della Repubblica 7 settembre 2010, n. 178, ai sensi dell’articolo 1, comma 54, della legge 4 agosto 2017, n. 124, in materia di registro pubblico delle opposizioni, con riguardo all’impiego della posta cartacea (decreto del Presidente della Repubblica – esame definitivo)

Il Consiglio dei Ministri, su proposta del Presidente Giuseppe Conte e del Ministro dello sviluppo economico Luigi Di Maio, ha approvato, in esame definitivo, un regolamento, da attuarsi mediante decreto del Presidente della Repubblica, che introduce modifiche al decreto del Presidente della Repubblica 7 settembre 2010, n. 178, ai sensi dell’articolo 1, comma 54, della legge 4 agosto 2017, n. 124, in materia di registro pubblico delle opposizioni, con riguardo all’impiego della posta cartacea.

Il testo estende quanto già previsto in tema di Registro pubblico delle opposizioni al telemarketing via posta cartacea per gli indirizzi presenti negli elenchi telefonici pubblici. Inoltre, per consentire una gestione del servizio il più possibile automatizzata, si elimina la modalità di iscrizione tramite fax, mantenendo quelle tramite web, telefono, e-mail e tramite posta raccomandata quale mezzo residuale.

Il testo ha ottenuto il parere favorevole dell’Autorità per le garanzie nelle comunicazioni e tiene conto delle osservazioni formulate dal Garante per la protezione dei dati personali, nonché dei pareri del Consiglio di Stato e delle Commissioni parlamentari competenti.

Vai al comunicato stampa pubblicato sul sito del Governo