Doriana Guiducci

 

Nata nel 1974 a Bologna, dove si è laureata con lode in Ingegneria delle Telecomunicazioni nel 1999. All'Università di Bologna ha conseguito nel 2003 il Dottorato di Ricerca in Ingegneria Elettronica Informatica e Sistemistica, con una tesi sui modelli di propagazione a raggi avanzati, svolta presso il laboratori della Fondazione Guglielmo Marconi.

È alla Fondazione Ugo Bordoni dal 2003, dove si è occupata di radioprotezione, propagazione elettromagnetica ed ha partecipato attivamente a importanti progetti, tra cui la transizione alla televisione digitale terrestre e la realizzazione della rete nazionale di monitoraggio dei campi elettromagnetici.

Possiede una riconosciuta esperienza in materia di ingegneria dello spettro e, a questo proposito, è oggi coinvolta in importanti attività nazionali e internazionali per la promozione di politiche e soluzioni per la gestione efficiente dello spettro.

I principali ambiti di ricerca in cui opera al momento riguardano i sistemi 5G, con particolare interesse per la definizione delle frequenze e delle architetture che saranno impiegate nei sistemi radio di prossima generazione.