Guido Riva

Nato a Reggio Emilia il 1° luglio 1957. Laurea in Ingegneria Elettronica (1981) ed in Fisica (1991).

Borsa di studio biennale (1983-1985) sul tema dell'ottimizzazione dell'uso dello spettro radioelettrico, con particolare attenzione ai sistemi radiomobili. Ricercatore della Fondazione Ugo Bordoni, sede di Villa Griffone a Pontecchio Marconi (Bologna), da marzo 1985. Docente presso la Facoltà di Ingegneria di Bologna (Cesena) dal 1993 al 2003 per i corsi di Antenne o di Campi Elettromagnetici e Propagazione.

Ha svolto principalmente ricerche sulla propagazione e l'accesso multiplo nei sistemi radiomobile, estendendo recentemente i propri interessi alle metodologie per un uso efficiente dello spettro ed alle Cognitive Radio.
Fra i recenti interessi figurano le tematiche relative alla QoS (Quality of Service) per le reti mobili, nel cui ambito ha partecipato al Tavolo Tecnico con AGCOM ed operatori mobili, volto alla definizione della Delibera 154/12/CONS relativa a “Disposizioni in materia di qualità e carte dei servizi di comunicazioni mobili e personali “ ed all'uso flessibile ed efficiente dello spettro radioelettrico, con particolare attenzione alla gestione dell'interferenza, nel cui ambito ha coordinato i lavori del Tavolo tecnico per la riorganizzazione della banda 900 MHz per i sistemi mobili (Refarming banda 900 MHz).

Membro dal 2002 del Consiglio Direttivo di Elettra 2000, consorzio fra FUB, Fondazione Guglielmo Marconi ed Università di Bologna, che si occupa di impatto ambientale dei campi elettromagnetici.