Massimiliano Orazi

 

Si è laureato in Ingegneria delle Telecomunicazioni nel 2003 con una tesi sperimentale svolta in FUB sulla sicurezza nelle reti Wireless.

Dopo la laurea ha proseguito le attività di ricerca all'interno del progetto Sicur-Cert approfondendo aspetti di sicurezza relativi a rilevamento di intrusioni informatiche, sicurezza nelle reti Wi-Fi, e tecniche di reverse engeneering appicate alla valutazione della sicurezza di prodotti IT.

Ha preso parte a diversi processi di valutazione della sicurezza di prodotti ICT secondo i criteri ITSEC e ITSEM, e secondo lo standard ISO/IEC 15408 sia come valutatore sia come responsabile della produzione della documentazione di valutazione. All'interno dell'OCSI ha ricoperto il ruolo di referente per l'attività di analisi e interpretazione dello standard ed è attualmente ispettore per l'accreditamento di laboratori di valutazione e certificatore per le valutazioni di sistemi e prodotti ICT secondo lo standard ISO/IEC IS 15408.

Dal 2008 partecipa alle riunioni dei gruppi ddi lavoro del CCRA impegnati nello sviluppo e nella manutezione dello standard ISO/IEC 15408.

Ha tenuto varie docenze nell'ambito di master universitari e dei corsi della Scuola Superiore di Specializzazione in Telecomunicazioni. Ha collaborato con il gruppo di lavoro UNINFO impegnato nella traduzione in italiano della norma ISO 27001. Nel 2007 ha conseguito la certificazione OPST (OSSTMM Professional Security Tester) rilasciata da ISECOM.

Dal 2010 ricopre il ruolo di responsabile della progettazione e del mantenimento a regime delle interfacce di interazione degli abbonati con il Registro Pubblico delle Opposizioni.

Dal 2012 ricopre il ruolo di referente presso il MISE nel progetto di ricerca SESAMO II .