Sebastiano Mario Trigila

Foto Sebastiano Trigila

 

Nato a Siracusa nel 1955, ha vissuto in Sicilia fino al 1972, anno in cui si è trasferito a Roma. Si è laureato in Ingegneria Elettronica all'Università di Roma "La Sapienza" nel 1980. Da allora ha sempre lavorato con la Fondazione Bordoni, inizialmente con una borsa di studio.

Assunto nel 1982 come ricercatore a tempo indeterminato, ha successivamente lavorato come capo gruppo di ricerca, delegato a organismi internazionali di normativa e coordinatore di progetti sponsorizzati dalla Commissione Europea (1987-2002). Nel 2007 è stato chiamato nello Staff del Direttore delle Ricerche, con il compito di promuovere relazioni, cooperazione scientifica e tematiche di ricerca con altri istituti in campo internazionale.

In termini più specifici, è stato delegato FUB a commissioni e gruppi di lavoro CEPT, ITU e ISO e coordinatore di diversi progetti cofinanziati dalla Commissione Europea (programmi CTS, RACE, ACTS e IST). E' stato coordinatore tecnico del programma nazionale "Transizione alla Televisione Digitale Terrestre" (2002-2006), affidato alla FUB dall'allora Ministero delle Comunicazioni e, inoltre, Supervisore Tecnico del Programma Nazionale di Progetti di sperimentazione di servizi di T-Government (2005-2007), promosso dalla FUB, sempre su delega del suddetto Ministero. Nel 2006, su mandato della FUB, ha fondato l'Associazione HD Forum Italia, per la promozione e la diffusione della televisione ad alta definizione in Italia e per l'armonizzazione di specifiche tecniche – applicabili a livello nazionale – riguardanti formati ed apparati ad alta definizione. Dopo aver ricoperto ad interim la carica di presidente dell'Associazione, dal 2007 ne è Vice Presidente Vicario.

Recentemente è stato Coordinatore Finanziario del Progetto DOMINO (nell'ambito del Programma JLS/CIPS della Commissione Europea) e Coordinatore Gestionale del Progetto IRMA (programma POR-FESR della Regione Lazio).

È autore di circa centoventi pubblicazioni, nel campo dei protocolli e delle architetture di comunicazione, delle tecnologie per il software di comunicazione, dell'ingegneria dei servizi e della televisione digitale interattiva e ad alta definizione. E' stato docente in vari corsi di specializzazione e seminari, a livello nazionale e internazionale.