Valeria Petrini

 

Nata nel 1984 a Bologna, dove si è laureata con lode in Ingegneria delle Telecomunicazioni nel 2009. Ha conseguito il Dottorato di Ricerca in Ingegneria Elettronica, Informatica e delle Telecomunicazioni nel 2013, con una tesi sulle radio cognitive come mezzo per un utilizzo più efficiente delle spettro, grazie ad una borsa di studio condivisa tra Università di Bologna e Fondazione Ugo Bordoni. Nel corso dell’attività di dottorato ha trascorso sei mesi presso Ofcom, UK.
E’ dipendente della Fondazione Ugo Bordoni dal 2015.
In Fondazione si occupa di temi legati alla gestione efficiente dello spettro per reti 5G. Partecipa a progetti nazionali ed internazionali su problematiche di coesistenza tra differenti sistemi da un punto di vista di condivisione delle risorse radio.
In ambito di programmi di ricerca europei aderisce all’azione COST.
Segue il tavolo tecnico istituito dal Ministero dello Sviluppo Economico per il piano di riorganizzazione della banda GSM a 900 MHz e a 1800 MHz.
Altri ambiti di ricerca in cui opera interessano tematiche riguardanti lo smart metering e le smart grid.