Progetti

Adeguamento dei sistemi hardware e software dello speedtest di misurainternet per il piano voucher

Adeguamento dello Speed Test di Misura Internet alla luce del regolamento Infratel Italia Spa che prevede l’impiego dello Speed Test per fornire prova delle connessioni attivate beneficiarie del “Piano Voucher”.

Obiettivi

Obiettivo del Progetto è quello di adeguare lo Speed Test di Misura Internet, realizzato dalla FUB per Agcom, per consentire l’utilizzo di tale strumento al fine di fornire prova delle connessioni attivate beneficiando dei voucher, secondo quanto stabilito dal Decreto “Piano voucher sulle famiglie a basso reddito” e dal relativo regolamento prodotto da Infratel Italia Spa.

Impatto

Il Progetto consente di ampliare l’utilizzo e la diffusione dello strumento di misura puntuale della qualità del servizio di connessione a Internet, denominato Speed Test, realizzato nell’ambito del progetto Misura Internet con Agcom. Inoltre, a seguito dell’intervento, tale strumento sarà in grado di fronteggiare l’incremento del numero di misure derivanti dall’utilizzo per il “Piano voucher”, salvaguardando al contempo l’affidabilità delle stesse.

Descrizione

A partire dal 7 agosto 2020 il Ministero dello sviluppo economico ha promosso il Piano Voucher per famiglie meno abbienti, affidando la realizzazione delle relative attività a Infratel Italia Spa.
Secondo quanto stabilito dal relativo Decreto “Piano voucher sulle famiglie a basso reddito”, l’obiettivo del piano è sostenere la domanda per la fruizione di servizi di connessione Internet in banda ultra-larga da parte delle famiglie con ISEE inferiore a 20.000 €.
A tali famiglie viene riconosciuto un contributo sul costo di vendita del canone di connessione a Internet in banda ultra-larga per un periodo di almeno 12 mesi. Tale contributo viene erogato per la fornitura di servizi di connettività ad almeno 30 Mbps in download a famiglie che o non hanno alcun contratto di connettività o che hanno un contratto di connettività a banda larga con velocità inferiore a 30 Mbps in download.
Secondo le convenzioni tra Infratel e ciascun Operatore, quest’ultimo, quando attiva una connessione a Internet per un beneficiario del Piano, deve consegnare a Infratel un documento che attesti l’avvenuta attivazione.
A tal proposito, lo strumento di misurazione puntuale della qualità del servizio di accesso a Internet da postazione fissa di Misura Internet diviene così il mezzo per attestare il livello di qualità dell’accesso a Internet nel momento della loro installazione.
Per fronteggiare l’incremento del numero di misure abilitanti i voucher e salvaguardare l’affidabilità delle stesse, si rende necessario irrobustire l’architettura di misura, in particolare, aprendo anche il NAP di Roma alle misurazioni con Speed Test e ampliando il punto di misura di Milano.