Progetti

Monitoraggio sperimentazione 5g a genova – Vodafone

Monitoraggio e verifica dei progetti finalizzati alla sicurezza delle infrastrutture stradali nell’area territoriale di Genova attraverso sperimentazioni basate sulla tecnologia 5G, finanziati secondo Decreto Mise, di concerto con MIT, del 25/09/2019.

Obiettivi

La sperimentazione del 5G in Italia persegue il duplice obiettivo di sperimentare servizi pre-commerciali vagliando le opportunità tecnologiche e di mercato, nonché di fornire al Paese la possibilità di verificare i benefici che ne derivano. Il monitoraggio dei progetti garantisce che le proposte vincitrici siano sviluppate secondo gli impegni stabiliti e fornisce al Paese gli elementi per stimare i vantaggi indotti dalla tecnologia.

Impatto

Il Progetto è volto a fornire soluzioni smart roads, basate su tecnologie 5G, per la sicurezza delle infrastrutture stradali. Si rivolge specificatamente al Comune di Genova, che gestisce sia problematiche di monitoraggio delle infrastrutture stradali che tematiche di gestione del traffico e di sicurezza stradale. L’attività di monitoraggio è cruciale nell’ambito della sperimentazione per la stesura della Roadmap 5G.

Descrizione

Il Progetto prevede di monitorare e valutare il corso dello svolgimento della sperimentazione 5G nel territorio di Genova. La sperimentazione è volta a fornire soluzioni smart roads basate su tecnologie 5G. Per la fase di sperimentazione in campo degli use case previsti nella proposta progettuale, si utilizzerà la rete commerciale 5G di Vodafone. Le tematiche interessate sono smart mobility e sicurezza delle infrastrutture, permettendo di sviluppare quattro use case che vanno nelle direzioni richieste dal Bando Mise e che si rivolgono specificatamente al Comune di Genova, che gestisce sia problematiche di monitoraggio delle infrastrutture stradali che tematiche di gestione del traffico e di sicurezza stradale.
La realizzazione del Progetto è curata da un consorzio composto da Vodafone, come capofila, e dai seguenti partner: il consiglio Nazionale delle Ricerche, Leonardo, AMT Genova, Start 4.0 e il Comune di Genova.

 

Il monitoraggio di progetti che afferiscono al paradigma 5G si rende tanto più capillare quanto più alta è la complessità degli stessi progetti. Le attività riguardano essenzialmente:

  • Pianificazione e coordinamento del processo di monitoraggio e verifica
  • Verifica dei tempi di realizzazione delle reti e dei servizi
  • Valutazione della qualità tecnica della realizzazione dei progetti aggiudicatari
  • Valutazione del progetto in riferimento all’utilità sociale ed economica dei servizi implementati
  • Valutazione del grado di coinvolgimento delle Istituzioni, delle PP.AA. e del tessuto imprenditoriale.

 

Tali verifiche vengono effettuate sia attraverso la documentazione trimestrale trasmessa dal capofila che attraverso sopralluoghi sul territorio con cadenza semestrale.