Cybersecurity e prossima singolarità. Intelligenze connesse e automatizzate

Giovedì 21 marzo, ore 16:00 - Seminario su accelerazione dell'innovazione e cibersicurezza nell’ambito dei Cyberdays, Via Galcianese 34, Prato

Il seminario coordinato dalla Fub nell’ambito dei Cyberdays di Prato prende spunto dal constatare che l’accelerazione dello sviluppo delle Ict impresso da tecnologie che vanno dall’intelligenza artificiale alle reti di nuova generazione (5G, IoT, Edge computing), dagli sviluppi delle blockchain fino al quantum computing porterà a un nuovo paradigma dell’innovazione tecnologica che possiamo definire “la prossima singolarità”. Intendendo con ciò il verificarsi di una spirale di innovazioni a catena con caratteristiche ricorsive: un vero e proprio salto qualitativo nella traiettoria di sviluppo del digitale.

Tale “accelerazione dell’accelerazione” avrà conseguenze sulla vita e sulle relazioni di tutti noi, soprattutto in termini di sicurezza e di vulnerabilità dei sistemi, dei dati e delle applicazioni critiche.

Nel corso del seminario, che sarà introdotto e moderato da Alessio Beltrame, Direttore dell’Organizzazione, pianificazione e sviluppo progetti della Fondazione Bordoni, si affronteranno le tematiche di sicurezza, privacy, affidabilità e responsabilità associate a tale impetuoso sviluppo.

Quali sono le caratteristiche dei nuovi sistemi di sicurezza dello strato fisico di comunicazione? Come evolveranno le tecniche di crittografia che garantiscono la sicurezza delle transazioni? Quali strategie, quali risorse e competenze per le piccole e medie imprese, in modo da affrontare le minacce informatiche nuove e vecchie? Come garantire un’Intelligenza Artificiale affidabile e centrata sulla persona alla luce dell’innovativo AI ACT europeo e di fronte all’AI generativa? Quali percorsi formativi per affrontare la crescente complessità in evoluzione?

A queste e ad altre domande si tenterà di rispondere con gli interventi di: Giuseppe Bianchi, Ordinario di Telecomunicazioni e sicurezza delle reti all’Università di Roma Tor Vergata e fondatore e direttore del Laboratorio Nazionale CNIT di Sicurezza e Protezione delle Reti, di cui è attualmente Direttore; Maurizio Dècina, Professore emerito del Politecnico di Milano e che ha diviso equamente i 57 anni della sua carriera tra accademia, industria e istituzioni; Fosca Giannotti, Ordinario di di Informatica presso la Scuola Normale Superiore di Pisa, delegata italiana del Cluster4 in Horizon Europe, fa parte del progetto PNRR partenariato nazionale FAIR: Future AI Research e e coordina il centro regionale Big Data ed Artificial Intelligence; Paolo Prinetto, Ordinario di Sistemi dell’elaborazione delle informazioni alla Scuola IMT Alti Studi Lucca e al Politecnico di Torino.

L’evento si svolgerà in presenza e sarà trasmesso in streaming. Per registrarsi e partecipare in situ e online, seguire i link presenti sulla pagina dedicata ai Cyberdays dalla Regione Toscana. Il seminario sarà trasmesso in streaming sul canale Youtube dedicato ai Cyberdays.