Progetti

Centro Competenze 5G Regione Toscana

Scopo del Progetto è offrire uno spazio fisico e le competenze necessarie per sviluppare idee, sperimentare nuove tecnologie e trasferire le conoscenze acquisite alle imprese del settore manifatturiero per promuovere efficaci trasformazioni digitali.

Obiettivi

La Regione Toscana ha realizzato, con il supporto della Fondazione Ugo Bordoni (FUB), un Centro di Competenze per il 5G e le altre Tecnologie innovative, quali l’Intelligenza Artificiale (IA) e le Blockchain, con l’obiettivo di coniugare le conoscenze scientifiche di università ed enti di ricerca con le esigenze delle imprese nel settore manifatturiero del territorio regionale affinché possano migliorare il proprio posizionamento di mercato e trarre benefici dalle trasformazioni digitali.

Impatto

Il Centro di Competenze mira alla promozione e sviluppo di progetti in grado di introdurre innovazione di processo e di prodotto in distretti manifatturieri notoriamente strategici nel territorio regionale.  La realizzazione e la ricaduta effettiva sul territorio di tali progetti, si baserà essenzialmente su un efficace trasferimento tecnologico tra il mondo della ricerca e le imprese considerando le tecnologie emergenti quali 5G, IA e Blockchain.

Risultati

I risultati del progetto prevedono l’effettivo supporto della FUB nelle attività del Centro, che  si articolano come riportato di seguito:

 

  • coordinamento del Centro, per gestire e veicolare in maniera efficace le tematiche di ricerca in tutte le fasi di attività del centro;
  • consultazione Tematiche di Ricerca, per individuare quali tematiche risultino essere più inerenti i bisogni e le necessità del tessuto industriale del territorio. Tale attività è stata svolta tramite consultazione pubblica (9 Novembre 2020-18 Dicembre 2020);
  • predisposizione Avvisi di Selezione, per individuare le idee progettuali che più risultino essere corrispondenti alle esigenze del territorio. A partire dalle osservazioni emerse durante la consultazione pubblica si definirà il bando in cui verranno indicate le tematiche di ricerca dei progetti e quali applicazioni risultino essere più corrispondenti alle esigenze del tessuto imprenditoriale. Nel bando verrà infatti specificato che i progetti finanziabili saranno di tipologia “Proof of Concept” e non verranno finanziati progetti di Ricerca di Base. Ciò ad evidenziare lo scopo dell’iniziativa di promuovere il trasferimento tecnologico e la competitività delle imprese;
  • sviluppo dei progetti, per realizzare i progetti selezionati proposti dalle principali Università Toscane con eventualmente la collaborazione di imprese del territorio. Tali progetti verranno realizzati all’interno del Centro di Competenze con una continua interazione tra il mondo dell’Accademia e il mondo industriale;
  • comunicazione e disseminazione, per promuovere un trasferimento tecnologico efficace nel mondo delle piccole e medie imprese. Saranno previsti eventi per presentare il Centro e i principali risultati raggiunti nei progetti selezionati. Ciò servirà a replicare l’esperienza maturata nel Centro di Competenze su tutto il territorio della Regione Toscana ed essere un esempio di Best Practices di realizzazione di applicazioni innovative abilitate dalle tecnologie emergenti e progettate per le esigenze reali del territorio in cui si trovano ad operare.

Finanziamento FESR

Il progetto è co-finanziato a valere sui fondi POR FESR 2014-2020 della Regione Toscana, per un importo complessivo di Euro 200.000.

Blocco loghi PORCreO

Appartiene a