Salta al contenuto principale
 
Progetto
Attività di studio e sperimentazione per la diffusione del 5G
In corso
Committenza
Ministero dello sviluppo economico
Obiettivi

Gli obiettivi generali del Progetto sono:

  1. la realizzazione di sperimentazioni e di laboratori specifici, in coerenza con gli obiettivi del Piano di azione per il 5G;
  2. l’analisi per la realizzazione di una rete di monitoraggio sull’uso dello spettro radioelettrico, volta ad assicurare un’efficiente gestione dello spettro in ottica 5G;
  3. assicurare l’efficiente gestione dello spettro radioelettrico e dello svolgimento delle necessarie attività tecniche e amministrative.
Impatto

Le attività inquadrate all’interno di questo Progetto consentono al Mise, e quindi allo Stato Italiano, di acquisire gli strumenti e la conoscenza utili a cogliere le opportunità offerte dal 5G, al fine di favorire lo sviluppo del Paese. Tali attività sono essenziali per evitare ogni forma di digital divide, da intendersi non solo come indisponibilità di banda ma anche come indisponibilità di servizi d’interesse pubblico.

Descrizione

Nel 2018, al fine di raggiungere gli obiettivi di Progetto, la FUB supporta il Mise-Dgscerp in attività che riguardano:

  1. lo studio dei paradigmi caratterizzanti i nuovi sistemi 5G, e in particolare aspetti di capacity enhancement, massive connectivity e ultrareliable capability, e attività di studio e sperimentazione, anche alla luce di quanto previsto nel parere RSPG 18-005 FINAL, in merito alle bande di frequenze per il 5G superiori ai 60 GHz;
  2. l’analisi per la realizzazione di una rete di monitoraggio dello spettro elettromagnetico utile a consentire coordinamento ottimale fra gli usi presenti (incumbent) e quelli futuri o attesi (primi fra tutti, i sistemi 5G), e a prevenire l’insorgere di interferenze dannose;
  3. la progettazione e la realizzazione degli archivi riguardanti l’uso delle frequenze nelle bande pioniere per il 5G e la loro integrazione con gli archivi dei diritti d’uso degli operatori di rete in uso presso la Mise-Dgpgsr.