Elin Wedlund

 

Nata in Svezia nel 1973, si è laureata in ingegneria elettronica nel 1996 presso il Lund Institute of Technology (Svezia). Dal 1996 al 1999 ha svolto attività di ricerca nell'ambito della telefonia IP presso Ericsson AB (Stoccolma). Durante tale periodo è anche stata ospite presso il Columbia University di New York per un progetto di studio sull'IP mobility. Tra il 1999 e il 2001 ha coordinato un gruppo di sviluppo software per apparati di trasmissione di dati presso Net Insight AB (Stoccolma). Dal 2001 svolge attività di ricerca nell'ambito della sicurezza presso la Fondazione Ugo Bordoni, specializzandosi nei protocolli applicativi. In quest'ambito ha partecipato nei gruppi di standardizzazione e di coordinamento per il Common Criteria Recognition Arrangement (CCRA). Ha inoltre tenuto seminari sulla sicurezza ICT all'Università la Sapienza di Roma e alla Scuola Superiore di Telecomunicazioni del Ministero delle Comunicazioni. Ha mantenuto il suo interesse per lo sviluppo software e ha ad esempio partecipato nella progettazione del registro delle opposizioni.