Immagine spettro

Competenze

Spettro

Lo spettro radioelettrico è costituito dall’insieme delle frequenze radio, che costituiscono la risorsa essenziale per tutte le comunicazioni radio. La gestione armonizzata, coordinata ed efficiente di tale risorsa naturale è indispensabile per rispondere all’incremento generale della domanda di spettro da parte di servizi e applicazioni, attuali e futuri, ed è perciò una priorità sia dell’Agenda Digitale nazionale sia della Strategia europea per il Mercato Unico Digitale.

Lo spettro è una risorsa pubblica e perciò il suo impiego è di competenza dell’amministrazione pubblica, in particolare di tre direzioni del Ministero dello sviluppo economico: DGPGSR, DGSCERP, DGAT; inoltre, è una risorsa scarsa e quindi la sua gestione deve essere improntata ad efficienza e trasparenza. In questo senso, la Fondazione, e al suo interno l’Area Spettro, si pone come supporto tecnico al Mise per fornire le conoscenze scientifiche, gli approfondimenti regolatori, gli strumenti tecnici e le capacità operative di cui essa dispone, al fine di garantire un uso ottimale ed equo di tale risorsa. In particolare, la Legge 205/2017 prevede uno stanziamento pluriennale (2018-2022) per attività della Fondazione a supporto del Mise nelle fasi di transizione verso il 5G, nella corretta gestione delle bande di frequenza interessate, nelle procedure di riassegnazione o riallocazione fra i vari soggetti o servizi coinvolti, nonché nella coesistenza di servizi e soggetti differenti, che siano compresenti in una stessa banda o in bande adiacenti.

 

Tali attività richiedono di essere sviluppate e coordinate sia all’interno del contesto europeo (CEPT), di concerto con gli altri Stati Membri, che di quello internazionale (ITU), senza peraltro tralasciare le specificità nazionali di competenza del Regolatore, al fine di saper anticipare gli indirizzi futuri e promuovere tutti quei miglioramenti orientati a favorire lo sviluppo economico del paese.

Progetti

Vedi tutti

Per approfondire

Vedi tutti:

Mondo Fub Pubblicazioni
error: Contenuto protetto